Blog: http://houseofMaedhros.ilcannocchiale.it

IN MEMORIA DI LUIGI DI BELLA, GALANTUOMO

L'evoluzione del sapere umano, l'evoluzione culturale (vi rientra l'adattamento, anche biologico, all'ambiente) è l'unico tipo di evoluzione riscontrabile in natura, a volte procede con strappi. Capita quando menti geniali e dedicate folgorano un'intuizione fenomenale, avendo poi le capacità di svilupparla sistematicamente e di portarla avanti, anche in sdegno di onori "politici" e carriere.
Non di rado infatti tali intuizioni sono troppo avanzate per quelli in buona fede e troppo pericolose per la "panza" dell'Accademia politico-scientifico-mediatica del tempo. Tali menti sono allora costrette a fughe solitarie lungo la pista dell'avanzamento dell'umano scibile, gli altri arrancheranno dietro con comodo, tentando magari qualche furto con destrezza in seguito.

Una di queste menti rispondeva al nome di Luigi Di Bella, da Linguaglossa, della bella e terribile terra siciliana, la cui scomparsa cinque anni fa la Casa oggi ricorda e rimpiange, insieme a decine di migliaia di persone da lui curate e guarite senza chiedere mai una lira (tradizione oggi portata avanti dal figlio Giuseppe).

Se la giustizia in questo mondo non fosse solo un'aspirazione, Luigi Di Bella sarebbe oggi ricordato nel posto che gli spetta: tra i primi 5 scienziati italiani del secolo scorso.
Se vi fosse giustizia in questo mondo, il diavolo verrebbe a prendersi stanotte stessa quel migliaio di persone che continuano ad imporre trattamenti sanitari obbligatori a base di veleni ai milioni di malati di cancro, insieme alla loro sterminata corte di Vermilingui.

Giustizia o meno, alla fine i conti dovranno farli con lui.
La strada per la cura e la guarigione dei tumori non potrà che passare attraverso le indicazioni maestre della Terapia da lui ideata.
Alla fine la mattanza ed il ladrocinio disgusteranno quanto basta per essere superati.

Nell'attesa, buon riposo Professore!


Il Prof. Di Bella a Praga nel 1990, in occasione della partecipazione ad un congresso scientifico internazionale.

Pubblicato il 1/7/2008 alle 17.41 nella rubrica Fisiologia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web